LOGO BABILONIATOP PAGINA BABILONIA ABBONAMENTI
   27 maggio 2016 11:04 NUMERO 281    marzo-aprile 2009   
Cerca in Google
Cerca in Google News

Aids, una buona notizia
19 settembre 2006
I Newyorkesi sono i più fortunati, ma in generale tutti gli occidentali. Avere accesso alle cure anti Aids può portare a morire per cause non legate alla sindrome di immunodeficienza. Questo è il risultato di una ricerca svolta dal Dipartimento Salute e Igiene della città americana su un campione di 70.000 newyorkesi affetti dal virus dell’Aids. Il 26,30% del campione studiato è deceduto tra gli anni 1999 e 2004 per cause slegate al virus Hiv, come le malattie cardiovascolari o tumori. Percentuale in rialzo rispetto alla precedente ricerca del 1999 che si attestava sotto il 20%. Tutto questo è negato alle popolazioni che non hanno libero accesso ai cocktail medicinali anti Aids, come in gran parte del continente africano, dove il virus è ancora una delle principali cause di mortalità. Secondo la dottoressa Aberg dell’università di New York, lo scopo dei medici è di portare i pazienti affetti da Hiv a sopravvivere fino a sviluppare le stesse malattie di tutte le altre persone.


Daniele Stefanoni



Daniele Stefanoni


L'indirizzo di questa pagina è:
http://www.babiloniamagazine.it/new.php?p=890

new_york_330.jpg




    © 2005-2008 - Tutti i diritti riservati
    VAT IT-04541250967
Gli articoli completi li trovi solo sulla rivista. Abbonati subito! 

  Ecentodieci S.r.l. è l’unica concessionaria autorizzata alla raccolta pubblicitaria della rivista Babilonia.  
  Per qualsiasi informazione: 02.36.55.80.05 – redazione@babiloniamagazine.it




54.162.201.190 - ec2-54-162-201-190.compute-1.amazonaws.com -- 146.255.39.20 - ec2-54-162-201-190.compute-1.amazonaws.com -- new - 890 - s -- 281 - 281 -